Codice Civile


LIBRO QUARTO
Delle obbligazioni
TITOLO II
Dei contratti in generale
CAPO VI
Della rappresentanza

Art. 1400

Speciali forme di rappresentanza
TESTO A FRONTE

I. Le speciali forme di rappresentanza nelle imprese agricole e commerciali sono regolate dal libro V.


GIURISPRUDENZA

Assegno – Sottoscrizione amministratore s.p.a. – Timbro sociale – Assunzione obbligazione cartolare nel nome della società – Legittimità

Assegno – Sottoscrizione amministratore s.p.a. – Timbro sociale – Assunzione obbligazione cartolare in nome altrui – Addebito della banca sul conto personale dell’amministratore – Illegittimità
.
Dal combinato disposto degli artt. 11 e 14 della legge assegni si trae il principio per cui l’assegno sottoscritto dall’amministratore di una s.p.a., con espressa indicazione della relativa carica, nonché il timbro della società, comporta la legittima assunzione dell’obbligazione cartolare da parte della società, dal momento che emerge dal contesto letterale il collegamento tra il firmatario e l’ente.

In presenza di un assegno emesso dall’amministratore di una s.p.a. contenente la sua sottoscrizione, l’indicazione della carica ricoperta e il timbro della società, risulta illegittimo il comportamento della banca che, onorando l’assegno, addebiti la somma sul conto personale dell’amministratore. (Benedetta Bonfanti) (riproduzione riservata)
Cassazione civile, sez. VI, 10 Febbraio 2020, n. 3070.