LIBRO QUARTO
Delle obbligazioni
TITOLO III
Dei singoli contratti
CAPO I
Della vendita
SEZIONE II
Della vendita di cose mobili
PARAGRAFO 3
Della vendita con riserva della proprietà

Art. 1524

Opponibilità della riserva di proprietà nei confronti di terzi
TESTO A FRONTE

I. La riserva della proprietà è opponibile ai creditori del compratore, solo se risulta da atto scritto avente data certa anteriore al pignoramento.

II. Se la vendita ha per oggetto macchine e il prezzo è superiore a 15,49 euro, la riserva della proprietà è opponibile anche al terzo acquirente, purché il patto di riservato dominio sia trascritto in apposito registro tenuto nella cancelleria del tribunale nella giurisdizione del quale è collocata la macchina, e questa, quando è acquistata dal terzo, si trovi ancora nel luogo dove la trascrizione è stata eseguita.

III. Sono salve le disposizioni relative ai beni mobili iscritti in pubblici registri.


GIURISPRUDENZA

Processo esecutivo – Bene gravato da patto di riservato dominio a favore del dante causa del debitore esecutato – Vendita forzata – Improcedibilità..
Nel caso in cui l'esecutato abbia acquistato la proprietà dei beni pignorati con patto di riservato dominio in favore dell’alienante e tale patto risulti regolarmente trascritto nei registri immobiliari (unitamente all’atto di acquisto), non può autorizzarsi la vendita forzata di tali beni se non sia stata previamente cancellata la trascrizione ex art. 2668, comma 3 codice civile del vincolo in favore dell’alienante. (Leonardo Pica) (riproduzione riservata) Tribunale Napoli, 28 Gennaio 2010.