TITOLO V
SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO (1)


Art. 106

Albo degli intermediari finanziari (2)
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

1. L'esercizio nei confronti del pubblico dell'attività di concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma è riservato agli intermediari finanziari autorizzati, iscritti in un apposito albo tenuto dalla Banca d'Italia.

2. Oltre alle attività di cui al comma 1 gli intermediari finanziari possono:

a) emettere moneta elettronica e prestare servizi di pagamento a condizione che siano a ciò autorizzati ai sensi dell'articolo 114-quinquies, comma 4, e iscritti nel relativo albo, oppure prestare solo servizi di pagamento a condizione che siano a ciò autorizzati ai sensi dell'articolo 114-novies, comma 4, e iscritti nel relativo albo;

b) prestare servizi di investimento se autorizzati ai sensi dell'articolo 18, comma 3, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58;

c) esercitare le altre attività a loro eventualmente consentite dalla legge nonché attività connesse o strumentali, nel rispetto delle disposizioni dettate dalla Banca d'Italia (3).

3. Il Ministro dell'economia e delle finanze, sentita la Banca d'Italia, specifica il contenuto delle attività indicate nel comma 1, nonché in quali circostanze ricorra l'esercizio nei confronti del pubblico (4).

________________

(1) Titolo sostituito dall'articolo 7, comma 1, del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141.
(2) Articolo modificato dall’art. 20, commi 1, 2 e 3 del D.Lgs. 4 agosto 1999, n. 342, dall'articolo 9.34 del D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, nel testo introdotto dagli articoli 1 e 2 del D.Lgs. 6 febbraio 2004, n. 37; dall’articolo 35, comma 5, del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 11 e, da ultimo, sostituito dall’articolo 7, comma 1, del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141.
(3) Comma sostituito dall'articolo 2, comma 2, del D.Lgs. 16 aprile 2012, n. 45.
(4) In attuazione del presente comma vedi il D.M. 2 aprile 2015, n. 53.