TITOLO VI
TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI E DEI RAPPORTI CON I CLIENTI (1)

Capo II-bis
Servizi di pagamento

Art. 126-ter

(Spese applicabili) (2)
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

1. Il prestatore dei servizi di pagamento non può richiedere all’utilizzatore spese inerenti all’informativa resa ai sensi di legge (3).

2. Il prestatore di servizi di pagamento e l'utilizzatore possono concordare le spese relative a informazioni supplementari o più frequenti, rispetto a quelle rese ai sensi di legge, ovvero quelle relative alla trasmissione con strumenti di comunicazione diversi rispetto a quelli previsti dal contratto quadro. Le spese sono adeguate e conformi ai costi effettivi sostenuti dal prestatore dei servizi di pagamento (4).

________________

(1) Rubrica sostitutita dall'articolo 4 del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141.
(2) Articolo inserito dall'articolo 34, comma 1, lettera b), del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 11.
(3) Comma modificato dall'articolo 2, comma 2, lettera a), del D.Lgs. 29 dicembre 2011, n. 230.
(4) Comma sostituito dall'articolo 2, comma 2, lettera b), del D.Lgs. 29 dicembre 2011, n. 230.