TITOLO VI
TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI E DEI RAPPORTI CON I CLIENTI (1)

Capo III
Regole generali e controlli

Art. 128

Controlli (2)
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

1. Al fine di verificare il rispetto delle disposizioni del presente titolo, la Banca d'Italia può acquisire informazioni, atti e documenti ed eseguire ispezioni presso le banche, gli istituti di moneta elettronica, gli istituti di pagamento e gli intermediari finanziari.

2. Con riguardo ai beneficiari e ai terzi destinatari delle disposizioni previste dall'articolo 126-quater, comma 3, i controlli previsti dal comma 1 sono demandati al Ministro dello sviluppo economico al quale compete, inoltre, l'irrogazione delle sanzioni previste dall'articolo 144, commi 1, lettere b), c), d), ed e), e 4 (3)

3. Con riguardo ai soggetti individuati ai sensi dell'articolo 115, comma 2, il CICR indica le autorità competenti a effettuare i controlli previsti dal comma 1 e a irrogare le sanzioni previste dall'articolo 144, commi 1, lettere b), c), d), ed e), e 4 (4).

________________

(1) Rubrica sostitutita dall'articolo 4 del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141.
(2) Articolo sostituito dall'articolo 27 del D.Lgs. 4 agosto 1999, n. 342, modificato dall’articolo 1 del D.Lgs. 6 febbraio 2004, n. 37; dall’art. 35, comma 8, del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 11 e sostituito dall’art. 4 del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141, con la decorrenza indicata al comma 2 dell'articolo 6 del medesimo D.Lgs. 141 del 2010.
(3) Comma sostituito dall'articolo 1, comma 45, lettera a), del D.Lgs. 12 maggio 2015, n. 72.
(4) Comma sostituito dall'articolo 1, comma 45, lettera b), del D.Lgs. 12 maggio 2015, n. 72.