Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12731 - pubb. 28/05/2015

Autotrasporto: effetti della sentenza della Corte UE 4 settembre 2014 sul decreto ingiuntivo ottenuto dal trasportatore a titolo di integrazione del minimo tariffario

Tribunale Reggio Emilia, 19 Maggio 2015. Est. Morlini.


Autotrasporto - Minimo tariffario - Sentenza Corte di Giustizia 4/9/2014 - Art. 1 comma 248 L. n. 190/2014 - Diritto ad ottenere il prezzo del trasporto ex articolo 83 bis comma 9 D.Lgs. n. 112/1998 - Non sussiste



A seguito della sentenza della Corte di Giustizia 4 settembre 2014 (Quinta Sezione, cause riunite da C-184/2013 a C-187/2013, C-194/2013, C-195/2013 e C-208/2013) in materia di autotrasporto e del successivo intervento legislativo con l’art. 1, comma 248, L. n. 190/2014, deve essere revocato il decreto ingiuntivo ottenuto dal trasportatore sulla base dell’articolo 83 bis comma 9 D.Lgs. n. 112/2008, a titolo di integrazione del prezzo spettante quale minimo tariffario. (Gianluigi Morlini) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Gianluigi Morlini


Il testo integrale