Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22214 - pubb. 02/08/2019

La domanda di concordato non comporta il diritto al DURC regolare

Tribunale Reggio Emilia, 12 Marzo 2019. Est. Elena Vezzosi.


Procedure concorsuali – Concordato preventivo – Concordato cd. in bianco – Presenza di contributi INPS non pagati – Diritto al DURC regolare – Esclusione



Non sussiste il diritto dell'azienda che ha presentato domanda di concordato “in bianco” all'ottenimento del Durc regolare fino al deposito del piano concordatario; infatti, già nelle ipotesi di concordato preventivo non “in bianco” non sussiste un divieto per il debitore di effettuare pagamenti, poiché il pagamento di un debito preconcordatario deve ritenersi legittimo in quanto atto di ordinaria amministrazione purché non integri le ipotesi di un atto diretto a frodare le ragioni dei creditori. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Rolandino Guidotti


Il testo integrale