Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 526 - pubb. 01/07/2007

I limiti al potere del curatore di nomina dei legali

Tribunale Firenze, 22 Marzo 2007. Est. D'Amora.


Organi del fallimento – Nomina degli avvocati – Potere del curatore – Esclusione – Limiti.



Il potere del curatore di designazione degli avvocati previsto dall’art. 25, 6° comma L.F. è limitato ai soli casi in cui il curatore ponga in essere una attività giurisdizionale di impugnazione o contestazione di atti del giudice delegato o del Tribunale. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale