Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15118 - pubb. 01/06/2016

Ascolto del minore: si indirettamente, con specifica delega a soggetti esperti

Cassazione civile, sez. I, 12 Maggio 2016, n. 9780. Est. Loredana Nazzicone.


Audizione del minore – Ascolto cd. indiretto – Ammissibilità – Sussiste



Il giudice ha l’obbligo di sentire i minori in tutti i procedimenti che li concernono, al fine di raccoglierne le opinioni, le esigenze e la volontà, salvo che egli motivi espressamente la non corrispondenza dell’ascolto alle esigenze del minore stesso, che quell’ascolto sconsiglino; in ogni caso, qualora particolari circostanze lo richiedano, l’obbligo può essere assolto anche indirettamente, attraverso una delega specifica a soggetti terzi esperti (Cass. 15 maggio 2013, n. 11687). (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale