Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8630 - pubb. 11/03/2013

Liquidazione delle spese nelle cause di valore inferiore ad euro 1.100 e questione di illegittimità costituzionale

Tribunale Padova, 28 Febbraio 2013. Est. Bertola.


Procedimento civile - Condanna alle spese - Causa di valore inferiore ad euro 1.100 - Mancanza di un serio ristoro delle spese sostenute dalla parte - Questione di illegittimità costituzionale - Non manifesta infondatezza.



È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 91 c.p.c. in relazione all'articolo 82 c.p.c. per violazione degli articoli 3 e 24 della Costituzione, nella parte in cui, nelle cause di valore inferiore ad euro 1.100, obbliga il giudice a liquidare una somma non superiore al valore della causa e di entità talmente modesta da non rappresentare un serio ristoro delle spese che la parte ha dovuto affrontare per ottenere un provvedimento totalmente a se favorevole. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Italo Begozzo


Il testo integrale