Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11850 - pubb. 08/01/2015

Tribunale Brescia, 28 Novembre 2014. Est. Angelina Augusta Baldissera.


Liquidatore giudiziale – Dimissioni dalla carica – Sostituzione da parte del Tribunale – Esclusione



E’ inammissibile il ricorso proposto dal liquidatore giudiziale dimissionario che, allegando l’impossibilità dell’assemblea di validamente deliberare in merito, chieda al tribunale la propria sostituzione con la nomina di un nuovo liquidatore, perché tale sostituzione da parte del tribunale non è prevista da alcuna norma, ed il potere surrogatorio dell’autorità giudiziaria rispetto all’organo assembleare si è esaurito con la nomina del liquidatore, potendo essere esercitato solo nei casi tassativamente previsti dalla legge, da interpretarsi restrittivamente. (Francesco Dimundo) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Dimundo


Il testo integrale