Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21762 - pubb. 31/05/2019

Diniego al socio nudo proprietario a partecipare all’assemblea sociale

Tribunale Firenze, 27 Aprile 2019. Est. Laura Maione.


Società a responsabilità limitata – Diritto di voto in assemblea spettante all’usufruttuario di quote sociali – Esercizio da parte del socio nudo proprietario di quota dei ditti amministrativi diversi dal voto ex art. 2352 c.c. – Diritto del socio nudo proprietario di partecipazione all’assemblea sociale – Negazione – Applicabilità art. 2370 c.c. – Diritto di informazione del socio nudo proprietario garantito dalla procedura ex art. 2476 c.c.



La partecipazione all’assemblea della società, ai sensi dell’art. 2370 c.c., è strettamente funzionale al diritto di voto, che in caso di usufrutto di quote spetta al titolare del diritto parziario.

La partecipazione alle adunanze sociali, pertanto, spetta unicamente all’usufruttuario titolare del diritto di voto, non potendo essere ricompresa tra i diritti amministrativi “innominati” esercitabili anche dal nudo proprietario, di cui all’ultimo comma dell’art. 2352 c.c.

La mancata partecipazione alle assemblee non lede il diritto del socio nudo proprietario all’informativa sulla gestione sociale che è attuato tramite quanto previso dall’art.  2476 c.c comma II. (Francesco Baroncini) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Francesco Baroncini


Il testo integrale