Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1305 - pubb. 05/10/2008

My way, alea unilaterale e nullità

Tribunale Brindisi, 08 Luglio 2008. Est. Palmieri.


Contratto My way – Alea posta a carico di una sola delle parti – Contratto atipico meritevole di tutela – Esclusione – Nullità.



L’ordinamento giuridico non può ammettere la validità di contratti atipici (nella specie May way) che, lungi dal prevedere semplici modalità di differenziazione dei diversi profili di rischio, trasferisca piuttosto a carico di una sola parte tutta l’alea derivante dal contratto, attribuendo invece alla controparte profili certi quanto alla redditività futura del proprio investimento. In tale ipotesi, l’insanabile squilibrio iniziale tra le prestazioni oggetto del sinallagma contrattuale rende l’intero contratto radicalmente nullo in quanto contrario alle previsioni degli artt. 1322-1343 cod. civ.. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Antonio Putignano


Il testo integrale