Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1308 - pubb. 04/08/2008

Inadeguatezza dell'operazione e contenuto dell'avvertimento

Tribunale Livorno, 20 Giugno 2008. Est. Grassi.


Intermediazione finanziaria – Operazione inadeguata – Avvertimento dell’intermediario – Contenuto – Specificità – Richiamo alle categoria di inadeguatezza – Necessità.



L’avvertimento all’investitore relativo ad una operazione inadeguata che si presenti eccessivamente generico in quanto non richiama espressamente le categorie di inadeguatezza disciplinate dalla normativa vigente non è tale da porre il cliente in grado di comprendere l’effettiva portata dell’operazione posta in essere e la sua inadeguatezza rispetto al proprio profilo di rischio. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Vittorio Bovini


Il testo integrale