Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 14314 - pubb. 02/03/2016

Appalto e garanzia per difformità ed i vizi dell’opera

Cassazione civile, sez. II, 18 Febbraio 2016, n. 3199. Est. Giusti.


Appalto - Garanzia per le difformità ed i vizi dell’opera - Vizi o difformità tali da rendere l’opera del tutto inadatta la sua destinazione - Termini di decadenza - Applicabilità



Il committente può esperire i rimedi di cui all’art. 1668 cod. civ. (eliminazione dei vizi, riduzione del prezzo e risoluzione del contratto) con riguardo ai vizi di cui all’art. 1667 c.c., purché non sia incorso nella decadenza stabilita dal secondo comma dell’art. 1667 cod. civ. e ciò anche se i vizi siano tali da rendere l’opera del tutto inadatta alla sua destinazione. (Nicola Grani) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Nicola Grani


Il testo integrale