Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 16225 - pubb. 10/06/2016

Accordo di ristrutturazione dei debiti: pubblicazione nel R.I. del piano di ristrutturazione e della relazione del professionista

Tribunale Udine, 19 Maggio 2016. Est. Zuliani.


Accordo di ristrutturazione dei debiti - Pubblicazione nel registro delle imprese - Pubblicazione del piano di ristrutturazione e della relazione del professionista - Necessità



Nonostante l’ambiguità del dato legislativo, il quale prevede testualmente la pubblicazione nel registro delle imprese del solo accordo di ristrutturazione dei debiti ex articolo 182-bis legge fall. e che non indica l’ordine cronologico del deposito rispetto a quello del ricorso in tribunale, deve essere accolta l’interpretazione estensiva secondo la quale vanno resi pubblici mediante il deposito nel registro delle imprese anche il piano di ristrutturazione dei debiti e la relazione del professionista indipendente.

Il piano di ristrutturazione dei debiti deve, infatti, considerarsi come parte integrante dell’accordo volto al superamento e comunque a risolvere lo stato di crisi dell’impresa, mentre la relazione del professionista rappresenta un aspetto essenziale per permettere ai creditori estranei di valutare l’opportunità di proporre opposizione; la sua pubblicazione consente, inoltre, di evitare che i creditori propongano una opposizione esplorativa al solo fine di accedere al fascicolo del tribunale per prendere visione del documento.

Sebbene la relazione del professionista (a differenza del piano) non possa considerarsi parte dell’accordo di ristrutturazione dei debiti, la sua funzione informativa nei confronti dei terzi e la rilevanza processuale attribuita alla pubblicazione nel registro delle imprese (decorrenza del termine per proporre eventuali opposizioni) impongono di interpretare estensivamente la norma che prevede la pubblicazione del solo accordo, ritenendola implicitamente riferita anche alla relazione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione del Dott. Paolino Curzio


Il testo integrale