Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 16775 - pubb. 23/02/2017

Nomina di curatore speciale nel procedimento arbitrale

Tribunale Bologna, 13 Febbraio 2017. Est. Florini.


Arbitrato – Nomina di curatore speciale – Procedimento già instaurato – Inammissibilità

Arbitrato – Nomina di curatore speciale – Ammissibilità



E’ inammissibile il ricorso rivolto a veder nominato un curatore speciale ex art. 78 c.p.c. per una società coinvolta in un procedimento arbitrale una volta che lo stesso sia stato instaurato. (Rolandino Guidotti) (riproduzione riservata)

La tendenziale “fungibilità” fra lo strumento arbitrale e l’ordinario giudizio civile induce a riconoscere anche in capo agli arbitri la titolarità di nominare il curatore speciale di cui all’art. 78 c.p.c. nell’ambito del procedimento arbitrale una volta che lo stesso sia stato incardinato. (Rolandino Guidotti) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Avv. Rolandino Guidotti


Il testo integrale