Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 18583 - pubb. 01/12/2017

Non è nullo il mutuo fondiario concesso per un importo superiore al valore del bene concesso in garanzia

Tribunale Vicenza, 25 Ottobre 2017. Est. Borella.


Bancario - Mutuo in generale - Mutuo fondiario - Nullità per superamento del limite di finanziabilità - Esclusione - Ragioni



Non è nullo il mutuo fondiario concesso per un importo superiore al valore del bene concesso in garanzia. Nessuna norma del T.U.B. infatti, così come nessuno degli atti di secondo grado richiamati dall'art. 38 T.U.B., stabilisce come dovrebbe essere effettuata la valutazione degli immobili. Inoltre, disposizioni più rigorose in tema di valutazione dei beni in garanzia, da effettuarsi secondo standard affidabili, sono state previste solo con l'art. 120-duodecies T.U.B., introdotto con il d.l. 72/2016, che rimanda alla Banca d'Italia la concretizzazione di detti standard, ma anche nelle nuove disposizioni normative dalla violazione delle prescrizioni sulla valutazione non viene fatta discendere la nullità del contratto. (Giulio Borella) (riproduzione riservata)


Il testo integrale