Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 18828 - pubb. 24/01/2018

Finanziamento fondiario e Superamento del limite di finanziabilità

Tribunale Vicenza, 25 Ottobre 2017. Est. Borella.


Finanziamento fondiario – Superamento del limite di finanziabilità – Nullità del contratto – Esclusione



Nei finanziamenti fondiari a sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 385/1993, ed altresì nei contratti di credito ai consumatori relativi a beni immobili residenziali disciplinati dal D.Lgs. n. 72/2016, l’eventuale superamento del c.d. limite di finanziabilità non comporta la nullità dei contratti, non potendo essere normativamente prescritto un requisito di un contratto a pena di nullità senza che siano forniti elementi certi ed univoci per definire quel requisito. (Giorgio Tanzia) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Giorgio Tarzia


Il testo integrale