Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 18917 - pubb. 31/01/2018

Il provvedimento ex art. 700 c.p.c. di rilascio dell’immobile in leasing non costituisce titolo esecutivo

Tribunale Bergamo, 09 Giugno 2017. Est. Giovanna Golinelli.


Provvedimento cautelare ex art. 700 c.p.c. di rilascio di immobile concesso in leasing – Successivo atto di precetto ex art. 605 c.p.c. – Insussistenza dei presupposti di cui all’art. 474 c.p.c. – Necessità di attuazione del provvedimento cautelare nei modi e termini ex art. 669-duodecies c.p.c.



Il provvedimento cautelare non costituisce titolo esecutivo nel senso voluto dall’ordinamento e disciplinato dall’art. 474 c.p.c. e, quindi, non può essere messo in esecuzione nelle forme disciplinate dal libro III del codice di rito intitolato “Processo di esecuzione”.
L’art. 669 duodecies c.p.c. disciplina in modo specifico i modi e i termini per porre in esecuzione i provvedimenti cautelari, così sottolineandone la loro diversità rispetto ai “titoli esecutivi”. (Michele Cespa) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Michele Cespa


Il testo integrale