Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20053 - pubb. 01/07/2010

.

Cassazione civile, sez. I, 09 Maggio 2018. .


Mutuo fondiario (38 TUB) – Limite di finanziabilità dell’80% del valore dell’immobile ipotecato (delibera CICR 22 aprile 1995, in specificazione del disposto dell’art. 38, comma 2°, TUB) – Requisito di validità (strutturale) – Affermazione



Il limite di finanziabilità fissato dalla normativa di legge e amministrativa discende dalla struttura di base del mutuo fondiario, quale contratto di credito in cui la prospettiva di rientro si misura sul bene portato in garanzia, e connota così l’oggetto di tale peculiare fattispecie negoziale, atteggiandosi propriamente a requisito di validità il cui superamento è determinativo di nullità. (Alberto Marger) (riproduzione riservata)