ilcaso.it
Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20558 - pubb. 03/10/2018.

Le domande aventi ad oggetto distinti diritti di credito di un medesimo rapporto di durata possono essere proposte in separati processi solo in caso di interesse al frazionamento del credito


Cassazione civile, sez. II, 13 Agosto 2018. Est. Chiara Besso Marcheis.

Contratti - Esecuzione di buona fede - Pluralità di crediti facenti parte di un unico rapporto di durata - Azionabilità in distinti processi - Limiti - Fattispecie


Le domande aventi a oggetto diversi e distinti diritti di credito relativi a un medesimo rapporto di durata tra le parti, possono essere proposte in separati processi solo ove l'attore risulti assistito da un oggettivo interesse al frazionamento del credito. (Nella specie, la S.C. ha ritenuto insussistente l'oggettivo interesse al frazionamento in relazione all'instaurazione di cinquantotto procedimenti per ingiunzione per ottenere il pagamento di una pluralità di crediti relativi alle spese di custodia di veicoli affidati ad una carrozzeria dalle autorità di pubblica sicurezza). (massima ufficiale)

Il testo integrale