Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20713 - pubb. 01/11/2018

Opposizioni agli atti esecutivi e rispetto del termine per l'introduzione della fase di merito

Cassazione civile, sez. VI, 27 Luglio 2018, n. 19905. Est. Vincenti.


Esecuzione forzata - Opposizioni agli atti esecutivi - Rispetto del termine per l'introduzione della fase di merito - Rilevanza del compimento delle formalità di iscrizione della causa a ruolo - Esclusione - Fondamento



Nel giudizio di opposizione agli atti esecutivi, ai fini del rispetto del termine assegnato dal giudice per l'introduzione della fase di merito, non assume rilevanza il compimento delle formalità di iscrizione della causa a ruolo, che, pur richiamata nell'art. 618 c.p.c., ha la sola funzione di rimarcare la diversa cognizione, sommaria nella prima fase, piena nella seconda, tipica della struttura bifasica del giudizio di opposizione. (massima ufficiale)


Il testo integrale