Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20777 - pubb. 14/11/2018

Illegittima l'iscrizione a ruolo in violazione del 'beneficium excussionis'

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 27 Settembre 2018, n. 23260. Est. Angela-Maria Perrino.


Iscrizione a ruolo in violazione del "beneficium excussionis" - Illegittimità - Vizio proprio della cartella - Fondamento



L'iscrizione a ruolo avvenuta in violazione del "beneficium excussionis", conformando l'attività di riscossione, è illegittima e tale illegittimità, riguardando il presupposto indefettibile della predisposizione e della notificazione della cartella, si riverbera su quest'ultima quale vizio proprio della stessa. (massima ufficiale)


Il testo integrale