Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20862 - pubb. 30/11/2018

Impresa familiare: onere della prova del partecipante che agisce per ottenere la propria quota di utili

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 31 Ottobre 2018, n. 27966. Est. Rosa Arienzo.


Impresa familiare - Partecipazione agli utili - Riparto degli oneri probatori - Criteri



In tema di impresa familiare, il partecipante che agisce per ottenere la propria quota di utili ha l'onere di provare la consistenza del patrimonio aziendale e la quota astratta della propria partecipazione, potendo a tal fine ricorrere anche a presunzioni semplici, tra cui la predeterminazione delle quote operata a fini fiscali; sul familiare esercente l'impresa grava invece l'onere di fornire la prova contraria rispetto alle eventuali presunzioni semplici, nonché di dimostrare il pagamento degli utili spettanti "pro quota" a ciascun partecipante. (massima ufficiale)


Il testo integrale