Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20869 - pubb. 01/12/2018

Condanna per responsabilità aggravata ex art. 96, comma 1, c.p.c. proposta nel giudizio di legittimità

Cassazione civile, sez. VI, 30 Ottobre 2018, n. 27715. Est. Carrato.


Lite temeraria - Domanda ex art. 96, comma 1, c.p.c. - Proponibilità in cassazione - Limiti - Proposizione nel controricorso - Necessità - Fattispecie



L'istanza di condanna per responsabilità aggravata ex art. 96, comma 1, c.p.c. può essere proposta anche nel giudizio di legittimità, purché essa sia formulata, a pena di inammissibilità, nel controricorso. (Nella specie, la S.C. ha ritenuto tardiva la richiesta di condanna avanzata, ai sensi dell'art. 96, comma 1, c.p.c., per la prima volta con la memoria di cui all'art. 380 bis, comma 2, c.p.c.). (massima ufficiale)


Il testo integrale