Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21016 - pubb. 02/01/2019

L'accertamento della tardività del ricorso introduttivo ha carattere preliminare rispetto alla verifica della necessità di integrazione del contraddittorio

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 21 Novembre 2018, n. 30100. Est. Fracanzani.


Sentenza - Ordine delle questioni pregiudiziali - Ricorso introduttivo tardivo - Integrazione del contraddittorio - Necessità - Esclusione - Fondamento



L'accertamento della tardività del ricorso introduttivo, impedendo al giudice di conoscere della causa, ha carattere preliminare rispetto alla verifica della necessità di integrazione del contraddittorio e, in sede di decisione, la relativa questione deve essere esaminata con priorità, in omaggio sia del principio della "ragione più liquida" che di quello dell'ordine logico delle questioni. (massima ufficiale)


Il testo integrale