Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2119 - pubb. 14/04/2010

Mancata adesione all’offerta pubblica di scambio delle obbligazioni argentine e concorso di colpa del cliente

Tribunale Vicenza, 18 Aprile 2008. Est. Limitone.


Contratti in genere – Intermediazione finanziaria – Bond argentini – Inosservanza degli obblighi informativi – Risarcimento dei danni – Mancata adesione del cliente all’offerta pubblica dell’Argentina – Concorso del fatto colposo del creditore – Non configurabilità (artt. 21, lett. a) e b), d.lgs. n. 58/1998; 28 Reg. CONSOB n. 11522/1998; 1227 c.c.).



Non è configurabile il concorso di colpa del danneggiato, ai sensi dell’art. 1227 codice civile, per non aver aderito all’offerta pubblica dell’Argentina di nuova collocazione di proprie obbligazioni, posto che la colpa di non aver informato il cliente esaurisce l’intera fattispecie di responsabilità dell’intermediario, e non potendosi fare carico al medesimo di non essersi, prudentemente, nuovamente fidato di un titolo avente la medesima provenienza. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale