ilcaso.it
Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23051 - pubb. 25/01/2020.

Successione di procedure e valutazione dell'intervallo di tempo che le separa


Cassazione civile, sez. VI, 11 Dicembre 2019. Pres. Scaldaferri. Est. Mercolino.

Ammissione alla procedura di concordato preventivo - Successiva dichiarazione di fallimento - Intervallo di tempo - Soluzione di continuità tra le procedure - Esclusione - Eccezioni - Fattispecie


Nella ipotesi di successione temporale di più procedure concorsuali a carico del medesimo imprenditore, l'eventuale intervallo di tempo intercorso tra la proposizione della domanda di concordato preventivo e l'apertura del fallimento non determina di per sé soluzione di continuità fra le procedure medesime, che costituiscono, di norma, espressione della medesima crisi economica dell'impresa, a meno che detto intervallo non costituisca uno degli elementi dimostrativi della variazione dei presupposti (soggettivi ed oggettivi) del fenomeno della unificazione delle varie procedure. (massima ufficiale)

Il testo integrale