Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24011 - pubb. 11/01/2020

Fallimento dell’impresa di tabacchicultura

Cassazione civile, sez. I, 26 Gennaio 1971, n. 182. Pres. Favara. Est. Valore.


Fallimento - Fallito - Operazioni di completamento della campagna di tabacchicultura dopo la rinuncia alla concessione - Operazioni successive alla cessazione dell'attività imprenditoriale - Effetti



Con riguardo ad impresa di tabacchicultura, l'attività imprenditoriale del concessionario abbraccia l'intero arco della 'campagna' e comprende tutta la serie di attività che vanno dal prelievo e piantagione dei semi fino alla consegna definitiva del prodotto all' amministrazione del monopolio di stato ed al saldo del pagamento di esso. Le operazioni intese al completamento della campagna, anche se effettuate dopo la rinunzia alla concessione e l'alienazione del magazzino, non possono ritenersi successive alla cessazione dell'attività imprenditoriale ed, ove cadano entro il termine di cui all'art 10 della legge fallimentare, consentono la dichiarazione di fallimento. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato