Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24512 - pubb. 17/11/2020

Effetti della trascrizione della domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare quando il processo è definito con verbale di conciliazione

Cassazione civile, sez. II, 29 Settembre 2020, n. 20533. Pres. Rosa Maria Di Virgilio. Est. Rossana Giannaccari.


Domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare - Trascrizione - Effetti prenotativi a norma dell'art. 2652 n. 2 cod. civ. - Presupposti - Definizione del processo con verbale di conciliazione - Esclusione



La trascrizione della domanda di esecuzione in forma specifica di contratto preliminare retroagisce al momento della domanda, solo in caso di trascrizione della successiva sentenza di accoglimento e non anche quando il processo sia stato definito con verbale di conciliazione, mancando in tal caso un accertamento giudiziale sul trasferimento del bene oggetto della controversia. (massima ufficiale)


Il testo integrale