Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25266 - pubb. 11/01/2021

Notifica a persona diversa dall’amministratore del precetto intimato ad un condominio di edifici

Cassazione civile, sez. II, 21 Febbraio 2019, n. 5151. Pres. Oricchio. Est. Scarpa.


Precetto intimato ad un condominio - Notifica a persona diversa dall’amministratore - Opposizione ex art. 617 c.p.c. - Legittimazione di colui che ha ricevuto la notifica - Esclusione - Fondamento



La notifica del precetto intimato ad un condominio di edifici, eseguita nei confronti di persona diversa da quella che riveste la carica di amministratore del detto condominio, non può ritenersi idonea a fare assumere al destinatario della notificazione stessa la qualità di soggetto contro cui l'esecuzione forzata è minacciata in proprio (essendo l'amministratore non il soggetto passivo del rapporto quanto il rappresentante degli obbligati), con conseguente difetto di legittimazione del medesimo a proporre opposizione "iure proprio" solo per contestare di rivestire la qualifica di amministratore del condominio intimato. (massima ufficiale)


Il testo integrale