Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 5040 - pubb. 07/06/2011

Verifica del tasso usurario al momento della stipula del contratto e trasferimento dell'azienda

ABF Napoli, 28 Settembre 2010, n. 989. Est. Auletta.


Usura – Tasso soglia previsto per le finanziarie – Subentro nel credito da parte di banca – Passaggio al più contenuto tasso per la banche – Esclusione.



La valutazione dell’eventuale usurarietà dei tassi va condotta con esclusivo riferimento al momento della stipula del contratto, sì che non assume rilevanza la circostanza che il rapporto avviato da un intermediario non bancario sia poi proseguito, per trasferimento di ramo di azienda, con una banca. (Studio legale Dolmetta, Salomone, Schilirò – Antonio Cacciato) (riproduzione riservata)


Per argomentare la decisione (che, tra l’altro, sembra consentire spazi non disagevoli di aggiramento della normativa antiusura: si pensi, così, al trasferimento per cessione del credito), l’Arbitro richiama la sentenza di Cass., 30 novembre 2007, n. 25016.


Il testo integrale