Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7474p - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Prato, 08 Maggio 2012. Est. Maria Novella Legnaioli.


Concordato preventivo - Esercizio della facoltà di voto - Rinuncia al privilegio - Esclusione.



Nel concordato preventivo, l'esercizio della facoltà di voto non implica necessariamente la rinuncia al privilegio, posto che la valutazione dei crediti effettuata dal giudice delegato esplica i suoi effetti soltanto ai fini del voto e non pregiudica un eventuale successivo accertamento giudiziale. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato