Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8238 - pubb. 19/12/2012

Concordato preventivo con riserva e con continuità aziendale ed autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili

Tribunale Treviso, 16 Ottobre 2012. Est. Caterina Passerelli.


Concordato preventivo con riserva e continuità aziendale - Richiesta di autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili - Assenza di indicazioni circa il contenuto del piano - Inammissibilità.



Deve essere respinta la richiesta di autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili con rilascio di garanzie ipotecarie e pignoratizie formulata con ricorso per concordato preventivo con riserva e con previsione di continuità aziendale qualora non venga fornita alcuna indicazione circa il contenuto del piano in elaborazione, il valore dei beni immobili non strategici da dismettere per far fronte ai debiti annuali e circa le condizioni concordate con gli istituti di credito per l'erogazione dei finanziamenti. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Paola Cuzzocrea


Massimario, art. 161 l. fall.

Massimario, art. 186bis l. fall.


Il testo integrale