Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8335 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Nola, 03 Gennaio 2013. Est. Giuseppa D'Inverno.


Sequestro cd. revocatorio ex art. 2905 comma 2 c.c. – Valutazione della sussistenza del periculum in mora sia con riguardo al cedente che al cessionario.



Il periculum in mora, inteso come fondato timore che, durante il tempo occorrente per la definizione del giudizio di merito, possano essere compiuti atti distrattivi del patrimonio tali da rendere infruttuosi gli effetti dell’azione revocatoria e/o di simulazione, va valutato sia con riguardo al cedente che con riguardo alla cessionaria. (Edgardo Riccardi) (riproduzione riservata)