Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8400 - pubb. 28/01/2013

Nomina del commissario liquidatore del concordato preventivo e conflitto di interessi

Tribunale Benevento, 10 Ottobre 2012. Pres., est. Monteleone.


Concordato preventivo - Nomina del commissario liquidatore - Requisiti di terzietà di cui all'articolo 28, comma 2, l.f. - Professionista facente parte dello studio professionale che ha elaborato la proposta di concordato - Incompatibilità - Sussistenza.



Non soddisfa il requisito della terzietà richiesto dall'articolo 28, comma 2, legge fallimentare e non può, pertanto, essere nominato commissario liquidatore della procedura di concordato preventivo il professionista che faccia parte dello stesso studio professionale del quale fanno parte i professionisti che hanno assistito la società debitrice nella redazione e predisposizione del piano concordatario. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Avv. Francesco Fimmanò


Massimario, art. 28 l. fall.



Il testo integrale