Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8519 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Brindisi, 29 Gennaio 2013. Est. Natali.


Art. 700 c.p.c. – Residualità – Previsione contrattuale (di recesso) che assicuri la medesima utilitas del rimedio processuale –  Inammissibilità.



Poichè l’art. 700 c.p.c. deve costituire l’extrema ratio, l’unico strumento fruibile per far valere, in via d’urgenza, il bene della vita di cui si teme la compromissione, deve ritenersi che, in genere, il ricorso ex art. 700 c.p.c. sia precluso non solo quando esista un istituto processuale idoneo ad assicurare la tutela agognata ma anche quando esista la facoltà, per il ricorrente, di invocare una previsione contrattuale – di natura, dunque, sostanziale – che sia idonea ad assicurare la medesima utilitas del rimedio processuale. (Antonio Ivan Natali) (riproduzione riservata)