Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9609 - pubb. 23/10/2013

La risarcibilità del danno non patrimoniale è principio di ordine pubblico internazionale

Cassazione civile, sez. III, 22 Agosto 2013, n. 19405. Est. Vincenti.


Danno non patrimoniale – Danno morale – Codice di altro ordinamento che non preveda la copertura del danno da perdita del congiunto (nel caso di specie, art. 1327 Codice Austriaco) – Contrasto con l’ordine pubblico internazionale – Sussiste.



Il principio di risarcibilità del danno morale da uccisione del congiunto, attenendo alla tutela dei diritti fondamentali della persona, appartiene all’ordine pubblico internazionale, sicché non può trovare applicazione nell’ordinamento italiano la norma straniera – quale l’art. 1327 cod. civ. austriaco – che tale risarcibilità escluda. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale