Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9712 - pubb. 14/11/2013

Polizza unit linked collegata al valore di un fondo azionario interno all'assicuratore

Tribunale Siracusa, 17 Ottobre 2013. Est. Leuzzi.


Polizza unit linked - Contratto di assicurazione sulla vita - Collegamento al valore di un fondo azionario interno all'assicuratore - Natura finanziaria.

Polizza unit linked - Natura di normale prodotto assicurativo - Esclusione - Applicazione del TUF anche prima dell'entrata in vigore della legge 262 del 2005.

Polizza unit linked - Mancanza del contratto quadro - Nullità.



Il contratto di assicurazione sulla vita (polizza unit linked) in cui la prestazione a carico della società di assicurazioni è collegata al valore di un fondo azionario interno all'assicuratore prescelto al momento della sottoscrizione, senza alcuna garanzia di esito non negativo della gestione, o di rimborso in caso di perdita totale o parziale del capitale, ha natura finanziaria. (Marco Spadaro) (riproduzione riservata)

Il contratto di assicurazione sulla vita (polizza unit linked), anche prima dell’entrata in vigore della Legge 262/2005 e del Decreto legislativo 303/2006, rientrava nel campo di applicazione del Testo Unico della Finanza e del Regolamento Consob 11522/1998, non potendosi considerare alla stregua di un normale prodotto assicurativi ma piuttosto come forma di investimento di natura finanziaria. (Marco Spadaro) (riproduzione riservata)

E' nullo il contratto di assicurazione sulla vita (polizza unit linked) quando manca il contratto generale d'investimento (cd contratto quadro) destinato a regolare tutti i rapporti negoziali tra intermediario e cliente, quando vengono violate le norme sull'informazione del cliente e quando il rischio dell'inadempimento o dell'insolvenza dell'ente che ha emesso i titoli collegati alla polizza medesima siano interamente a carico del cliente. (Marco Spadaro) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Marco Spadaro


Il testo integrale