Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 11656 - pubb. 01/07/2010

.

Appello Venezia, 30 Ottobre 2014. .


Procedimento civile - Compensazione delle spese - “Eccezionali ragioni” - Orientamenti giurisprudenziali contrastanti e complessità delle questioni sollevate



La presenza di orientamenti giurisprudenziali contrastanti e della obiettiva complessità delle questioni sollevate costituiscono quelle “eccezionali ragioni” alla presenza delle quali il giudice può disporre la compensazione delle spese processuali. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)