Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 14261 - pubb. 24/02/2016

Cancellazione di disposizioni non patrimoniali nella pubblicazione di testamento olografo

Tribunale Reggio Emilia, 12 Febbraio 2015. Est. Luisa Poppi.


Testamento olografo – Pubblicazione – Cancellazione di frasi di carattere non patrimoniale ex art.620 c.c. – Condizioni



Esaminata – al fine di interpretare l’espressione “periodi o frasi di carattere non patrimoniale” – la Relazione della Commissione Parlamentare e la Relazione Ministeriale al Re, al n.301, sul testo definitivo del codice, da cui si evince che possono tenersi in considerazione – oltre, ovviamente, frasi direttamente ingiuriose, calunniose o integranti reato – anche espressioni che possono ledere il buon costume; tenuto presente che il principio che permea la materia rimane quello di rispetto della volontà del testatore, che trova la sua rilevante espressione nel principio di obbligatorietà della pubblicazione del testamento, di cui la norma in oggetto costituisce eccezione, escluso che le parole utilizzate dal de cuius possano avere valenza calunniosa, ingiuriosa o che possano integrare il reato, il giudice deve soltanto valutare se siano rivelatrici di intimità familiari da non rendere pubbliche, o comunque lesive del buon costume. (Chiara Bosi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Gianluigi Morlini


Il testo integrale