Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21606 - pubb. 08/05/2019

L’ordinanza che concede la provvisoria esecuzione al decreto ingiuntivo opposto non è impugnabile, modificabile o revocabile

Tribunale Torino, 29 Ottobre 2018. Est. Di Capua.


Procedimento monitorio – Opposizione a decreto ingiuntivo – Ordinanza concessiva della provvisoria esecuzione – Impugnabilità – Esclusione – Istanza di modifica o revoca – Inammissibilità



L’ordinanza che concede la provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo opposto non è impugnabile neppure con ricorso per Cassazione ex art. 111 Cost., trattandosi di provvedimento privo di contenuto decisorio, inidoneo ad interferire sulla definizione della causa, il quale opera in via meramente temporanea, con effetti destinati ad esaurirsi con la sentenza che pronuncia sull’opposizione.

Tale ordinanza non è neppure modificabile o revocabile, e i suoi effetti sono destinati ad esaurirsi con la sentenza che pronuncia sull’opposizione e con la quale il giudice può provvedere alla revoca o meno dello stesso. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale