Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22770 - pubb. 28/11/2019

Prescrizione del diritto del comproprietario di domandare il riscatto forzoso della quota del fondo rustico

Cassazione civile, sez. III, 04 Novembre 2019, n. 28224. Pres. Uliana Armano. Est. Gianniti.


Contratti agrari - Impresa familiare coltivatrice - Riscatto forzoso, da parte del comproprietario, della quota di fondo rustico spettante a componente, non più coltivatore, della famiglia coltivatrice - Prescrizione - Termine decennale - Decorrenza



Il diritto (ex art. 8, comma 10, legge n. 590 del 1965) del comproprietario di domandare il riscatto forzoso della quota del fondo rustico in titolarità del componente, non più coltivatore, della famiglia coltivatrice si prescrive nel termine decennale decorrente dalla scadere del quinto anno dalla cessazione della coltivazione del fondo. (massima ufficiale)


Il testo integrale