Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24625 - pubb. 11/12/2020

Va verificato con CTU il valore cauzionale del bene ipotecato in caso di eccepita inapplicabilità dell’art. 1412 c.c. per superamento consapevole del limite di finanziabilità del mutuo fondiario

Tribunale Pescara, 02 Dicembre 2020. Est. Valeria Battista.


Eccezione di superamento del limite di finanziabilità consapevole o colposo e di inapplicabilità dell’art. 1424 c.c. seppur tempestivamente invocato dalla banca - Opportunità della CTU finalizzata alla ricostruzione del valore cauzionale dell’immobile ipotecato al tempo del mutuo fondiario



Va disposta CTU al fine di accertare il valore cauzionale del bene ipotecato al momento della stipula del mutuo fondiario qualora il debitore abbia eccepito l’inapplicabilità dell’art. 1424 c.c. in ragione dell’insuperabile nullità del mutuo fondiario per consapevole, colposo e comunque illecito superamento del limite di finanziabilità (fattispecie con istanza di conversione tempestivamente formulata ed immobile già venduto all’asta). (Dario Nardone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Dario Nardone del Foro di Pescara



Il testo integrale