Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7167 - pubb. 16/05/2012

Risarcimento del danno, contemperamento dei contrapposti interessi e costo di una protesi che favorisca il reinserimento sociale del soggetto portatore di handicap

Tribunale Reggio Emilia, 13 Febbraio 2012. Est. Fanticini.


Risarcimento del danno - Bilanciamento tra contrapposti beni giuridici - Fornitura di particolare costosa protesi non fornita dal servizio sanitario nazionale - Reinserimento sociale del soggetto portatore di handicap.


Nel bilanciamento tra contrapposti beni giuridici (tutela del patrimonio del danneggiante e diritto ad un equo risarcimento del danneggiato) non può ritenersi eccessiva la pretesa di fornitura di una particolare e costosa protesi, che non rientra tra gli ordinari ausili forniti dal Servizio Sanitario Nazionale, qualora la stessa favorisca il reinserimento sociale del soggetto portatore di handicap; infatti, l’intero ordinamento è teso verso la piena integrazione sociale e la partecipazione alla vita della collettività dei soggetti disabili (art. 1 della Legge 104/1992) e l’ausilio richiesto costituisce strumento per il raggiungimento delle predette finalità. (Giovanni Fanticini) (riproduzione riservata)


Il testo integrale