Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7757 - pubb. 10/09/2012

Partecipazione dell'incapace al patto di famiglia e autorizzazione del tribunale

Tribunale Reggio Emilia, 19 Luglio 2012. Est. Chiara Zompì.


Patto di famiglia - Tutela dell'incapace - Autorizzazione alla partecipazione dell'incapace al patto di famiglia - Competenza del tribunale - Alienazione della porzione di legittima.



Competente a decidere sull’istanza di autorizzazione dell’incapace a partecipare ad un patto di famiglia è il Tribunale, ex art. 375 c.c. e con parere del Giudice Tutelare: infatti, benché la partecipazione al patto di famiglia non comporti immediati effetti traslativi sul patrimonio del legittimario incapace, di fatto questi aliena all’assegnatario la porzione di legittima, a lui altrimenti spettante, sull’azienda di famiglia. (Giovanni Fanticini) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giovanni Fanticini


Il testo integrale