Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8354 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Monza, 16 Gennaio 2013. Est. Caterina Giovanetti.


Concordato preventivo - Contratti in corso di esecuzione - Scioglimento e sospensione - Disclosure circa il tipo di concordato proposto - Necessità - Altri necessari elementi di giudizio.



La richiesta di scioglimento o sospensione dei contratti in corso di esecuzione contenuta nella domanda di concordato in “bianco” deve essere accompagnata da una disclosure circa il tipo di concordato proposto (se il liquidatorio o in continuità), al fine di consentire al tribunale il vaglio della sussistenza dei presupposti per lo scioglimento o la sospensione, i quali comportano benefici per il debitore e sacrifici per la controparte contrattuale. In considerazione di ciò, il tribunale dovrà operare una attenta valutazione della effettiva opportunità per la procedura di evitare la prosecuzione dei contratti, valutazione che non può essere effettuata in assenza di elementi quali la tipologia di concordato che il debitore intende perseguire, l'esposizione della situazione economica aggiornata, l'incidenza della prosecuzione dei contratti sul passivo concordatario, l'inutilità dei beni e servizi oggetto di tali contratti per l'eventuale prosecuzione dell'attività di impresa in caso di presentazione di domanda di concordato in continuità. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato