Codice Civile


LIBRO QUINTO
Del lavoro
TITOLO II
Del lavoro nell'impresa
CAPO II
Dell'impresa agricola
SEZIONE II
Della mezzadria

Art. 2146

Conferimento delle scorte
TESTO A FRONTE

I. Le scorte vive e morte sono conferite dal concedente e dal mezzadro in parti uguali, salvo diversa disposizione [delle norme corporative], della convenzione o degli usi.

II. Le scorte conferite divengono comuni in proporzione dei rispettivi conferimenti.

Le disposizioni richiamanti le norme corporative devono ritenersi abrogate.