Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9040 - pubb. 03/06/2013

Sul valore probatorio delle risultanze informatiche della banca

ABF Milano, 03 Aprile 2013, n. 1768. Est. Spennacchio.


Risultanze informatiche delle registrazioni delle operazioni – Scritture contabili – Sostanziale parificazione.



Le risultanze informatiche delle registrazioni delle operazioni effettuate sono sostanzialmente assimilabili ai libri contabili dell’impresa, ai sensi delle previsioni di cui agli art. 2709 e 2710 c.c. In ogni caso, anche quando possono fare prova in favore dell’impresa da cui provengono, alle stesse non può riconoscersi l’efficacia di prova legale, non foss’altro perché si tratta pur sempre di atti formati dalla stessa parte che mira ad avvalersene e a trarne vantaggio. (Aldo Angelo Dolmetta, Ugo Minneci, Ugo Malvagna) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Aldo Angelo Dolmetta – D&S Studio Legale Associato



Il testo integrale